24 ottobre 2017

Rifiuti Zero, assemblea il 9 febbraio

“Studiando il progetto sul mega impianto biogas a Maccarese abbiamo constatato quanto sarà importante l’inquinamento dell’aria che si verificherà nel caso questo sciagurato progetto vada avanti. Noi ci stiamo opponendo come meglio possiamo, ma abbiamo bisogno che i Cittadini capiscano quali gravi, gravissimi, rischi si stanno correndo – dicono i membri del Comitato – Fermiamo questo maledetto progetto. Abbiamo bisogno di informazione, di trasparenza, abbiamo il diritto di decidere su tutto quello che può avere influenza sulla nostra salute.  Troppo spesso abbiamo delegato ad altri, ai cosiddetti esperti, ai politici, a quelli che pensiamo ne sappiano più di noi, decisioni che riguardano direttamente la nostra vita e quella delle persone a noi più care.Quante volte la nostra fiducia è stata tradita? Oggi, senza che qualcuno dei personaggi a cui ci siamo affidati ci abbia informato, scopriamo che viviamo in un comune intossicato che la Regione Lazio classifica in zona B ossia comune in cui si è verificato o è prossimo a verificarsi il superamento del limite di legge per almeno un inquinante. Vogliamo sapere cosa respiriamo, cosa beviamo e mangiamo!  Dobbiamo sapere quali sono i rischi e i danni che subisce il nostro organismo quando è esposto a certe sostanze: leggiamo termini che spesso non capiamo, che nessuno ci spiega e che di conseguenza sottovalutiamo.  Con l’aiuto dei dottori Antonella Litta e Mauro Mocci dell’ISDE, che da anni si occupano delle problematiche relative alle connessioni fra inquinamento –salute –ambiente, cercheremo di capire tutto questo”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli