24 settembre 2017

Lungomare, aggiudicato bando

 

Per quanto si tratti solo di un semplice restyling, davanti agli stabilimenti arriverà finalmente una pista ciclabile con passeggiata pedonale. “La crisi finanziaria ha reso impossibile realizzare il progetto vincitore dal concorso internazionale – spiega il sindaco Mario Canapini – intanto lo ristruttureremo, da sud a nord, per renderlo almeno dignitoso”.
Per una spesa di 1,3 milioni di euro si procederà alla sistemazione di quasi due chilometri di strada, all’ingresso del Villaggio dei Pescatori verrà realizzata una rotatoria, poi da via Iesolo fino a via Lardenza ci sarà una striscia di area verde con parcheggi. Dal Sogno del Mare, dopo aver eliminato il dente che restringe il senso di marcia, inizierà un largo marciapiede con passeggiata pedonale larga due metri e a fianco la ciclabile larga 2,5 metri, protetta all’esterno da un’aiuola di un metro. La sezione continua con la strada, ampia 7 metri, per ogni senso di marcia e le aiuole centrali di 12 metri. Nel piazzale di Fregene arriverà un’ampia rotatoria larga 20 metri con arredo, verde e fiori. Da via Bordighera a via la Plaia resta la ciclabile, così come da via Cattolica fino al confine sud.
I lavori partiranno in contemporanea a sud e nord, tutta la strada verrà rifatta e messa in sicurezza.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli