21 settembre 2017

Rissa in pizzeria, sei arresti

È stata una telefonata anonima a segnalare al 112 che in via Sabbadino, all’interno di una pizzeria, sei persone si stavano fronteggiando con calci e pugni. La rissa è iniziata quando i tre cittadini romeni, entrati all’interno della pizzeria in evidente stato di ebbrezza alcoolica, hanno iniziato ad inveire nei confronti dei proprietari egiziani dell’esercizio commerciale che, per preservare la propria attività, hanno cercato di fermarli. Immediatamente la Centrale Operativa ha dirottato alcune pattuglie nel punto indicato dalla telefonata. L’intervento dei militari ha evitato che la situazione degenerasse. Tutti sono stati immobilizzati ed arrestati. In più una settima persona di nazionalità romena di 41anni è stata denunciata per lo stesso reato. Durante la rissa, cinque degli arrestati hanno riportato ferite e contusioni in varie parti del corpo e pertanto sono stati medicati in Ospedale e giudicati a vario titolo con prognosi non superiore i 10 giorni. I sei uomini, arrestati con l’accusa di rissa aggravata, saranno giudicati con rito direttissimo.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli