24 settembre 2017

Roma-Fiumicino, assalto a un portavalori

Roma-Fiumicino, assalto a un portavalori

Un commando armato fino ai denti è entrato in azione alle 7.30 di ieri mattina bloccando un furgone della Securitas e impossessandosi di un bottino di oltre 400.000 euro in contanti. Un raid studiato nei particolari, quello messo a segno sulla complanare della Roma-Fiumicino, all’altezza della stazione Fiera di Roma. I banditi, che erano almeno cinque, hanno agito a bordo di un furgone, di una Fiat Punto e di un’Alfa 164, mezzi rubati che sono serviti a far fermare il portavalori. Un vigilante è stato colpito alla testa con il calcio di un mitra e, quindi, è stato portato d’urgenza all’ospedale Grassi di Ostia. Per fortuna non è grave.  Ora sono gli agenti della Mobile ad indagare sul colpo i cui autori sarebbero italiani e professionisti delle rapine in grande stile. Il furgone con i vetri oscurati dove si nascondevano alcuni criminali ha tamponato il portavalori mentre le altre due auto dei banditi speronavano e tagliavano la strada alle guardie giurate a bordo di un ”Doblò” che non ha la blindatura. Un’azione praticamente perfetta: i banditi non hanno avuto bisogno di esplodere neanche un colpo.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli