22 settembre 2017

Rubarono profumi, denunciati quattro negozianti

A dare il duro colpo ai ricettatori della capitale sono state le Fiamme Gialle della compagnia di Fiumicino, dopo attente e complesse indagini. I responsabili, quattro italiani titolari di altrettante profumerie, sono stati denunciati a piede libero. I militari della squadra operativa stanziale, avevano, infatti, appurato che, all’interno di alcuni esercizi commerciali della capitale, erano stati posti in vendita dei prodotti riconducibili allo stock trafugato all’aeroporto. Il sospetto dei finanzieri – consolidato dalla rilevazione dei prezzi estremamente concorrenziali applicati ai cosmetici ed ai profumi in questione – è stato, infine, confermato dagli accessi eseguiti in quattro profumerie ed in un supermercato, al cui interno i militari hanno rinvenuto la merce di provenienza illecita. I quattro titolari, cittadini italiani incensurati, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per il reato di ricettazione. L’operazione svolta dai finanzieri ha avuto l’effetto di salvaguardare l’imprenditoria legale evitando la commercializzazione di prodotti provenienti da traffici illeciti. Proseguono, in questo settore, i controlli da parte dei reparti del Comando Provinciale della Guardia Di Finanza di Roma.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli