22 settembre 2017

S.Ippolito, momento di partecipazione

S.Ippolito, momento di partecipazione

“Confermo l’impegno dell’Amministrazione a far diventare sempre più le celebrazioni per S.Ippolito una giornata di partecipazione per tutta la nostra Comunità”. Lo ha detto ieri pomeriggio il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, al termine della Santa Messa in onore del patrono del Comune di Fiumicino, celebrata dal vescovo Mons. Gino Reali presso le rovine dell’antica Basilica. “Questa città –ha affermato il sindaco Montino- è composta da tante località e ha bisogno di un riferimento comune. Il giorno del Santo Patrono può davvero essere un momento di condivisione per tutti. Con le parole di comunanza e condivisione vorrei ricordare tutti i nostri cittadini e le associazioni che si sono prodigati per il bene di questa nostra Comunità e per l’organizzazione di questa giornata. Grazie ai parroci, alla comunità religiosa, al Vescovo per le bellissime parole e l’impegno verso Fiumicino”. I festeggiamenti in onore di S.Ippolito hanno previsto anche una gara podistica e una sfilata di auto d’epoca. Quest’ultima, partita da Testa di Lepre, ha attraversato le varie località del territorio per poi arrivare alla chiesa di Porto da dove sono partite le reliquie del Santo, accompagnate dalla carrozza con il Vescovo e dalle stesse auto d’epoca. Il percorso, che ha fatto tappa anche alla Chiesa Santa Maria Madre della Divina Provvidenza all’Isola Sacra, si è concluso presso le rovine dell’antica Basilica, dove è stata celebrata la Santa Messa alla presenza, oltre che del sindaco Montino e della vicesindaco Anna Maria Anselmi, anche delle autorità delle forze dell’ordine.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli