23 ottobre 2017

San Giorgio Pallavolo, storico argento ai nazionali CSI

san giorgio pallavolo (1)
Dal 6 al 10 luglio si sono disputate a Montecatini Terme le gare per assegnare i titoli di campione italiano del Centro Sportivo Italiano per le categorie Open femminile e maschile.

Che sarebbe stato un torneo all’altezza per la squadra maschile di Fregene lo si è intuito subito dopo aver battuto all’esordio con un secco 3-0 i campioni uscenti di Ravenna.
Quel risultato ha fatto capire ai ragazzi di Claudio Pellegrini di avere le carte in regola per arrivare lontano.
Nella seconda gara altra vittoria, sofferta ma non per questo meno preziosa, un difficile 3-2 con i catanesi e accesso alle semifinali da prima del girone.
Chiavari, in semifinale, si è dimostrata una buonissima squadra ma era troppo forte la voglia di arrivare in finale: un bel 3-1 e appuntamento al giorno successivo con la possibilità di cucirsi addosso lo scudetto tricolore.
Di fronte, ad aspettare la San Giorgio, la corazzata Cuneo. Primo set di altissimo livello e punteggio sempre in bilico fino al fatidico doppio vantaggio per i cuneesi: 27 a 25 ma con la consapevolezza di potersela giocare fino in fondo. Così è stato nel gioco, purtroppo non nel punteggio. Cuneo vola fino al 3-0.
Rimane sicuramente la sensazione di aver dato veramente tutto dimostrando qualità agonistiche, tecniche e umane fuori dal comune.

Anche le ragazze, impegnate del torneo Open Femminile, hanno evidenziato qualità da invidiare.
Inserite in quello che poi si dimostrerà come il “girone di ferro”, hanno esordito con un secco 3-0 su Treviso mettendo in mostra fin da subito un bel gioco tecnico e spumeggiante.
Le successive sconfitte per 3-1 con Catania (tutti i set ai vantaggi) e Milano (che poi vincerà il titolo nazionale proprio ai danni delle catanesi) chiudono le porte verso il sogno scudetto, nonostante la dimostrazione di un bellissimo gioco applaudito anche dalle squadre avversarie.
Le motivazioni oramai un po’ spente non hanno poi permesso alle ragazze di Andrea Pascali di andare oltre il sesto posto, perdendo anche la finalina per il 5° contro Chiavari.

Nello stesso luogo, la settimana precedente, sono state impegnate le ragazze della categoria Juniores: dopo un inizio con handicap, sconfitte con Ravenna e Cuneo, le ragazze di Luigi Attardi e Giampiero Zambelli riprendono la concentrazione e sconfiggono in sequenza Lecco e poi Napoli garantendosi la possibilità di disputare i quarti di finale. La partita con Chiavari inizia bene e le nostre ragazze conquistano il primo set; sembra quasi fatta, ma la stanchezza per la terza gara della giornata e il valore delle avversarie impediscono l’accesso alle semifinali. Nella finale per l’assegnazione del 5° posto le nostre ragazze tornano a giocare come sanno e regolano per 3-0 la San Giorgio di Molteno (una sorta di derby).

Con il titolo di vicecampione italiano nel CSI si conclude per la San Giorgio Pallavolo un anno indimenticabile e ricco di soddisfazioni. Ai risultati ottenuti nei campionati organizzati dal CSI si aggiungono i grandi risultati conseguiti nei campionati organizzati dalla Fipav.
La squadra giovanile allenata da Simone Pellegrini ha vinto con facilità il proprio girone; dopo aver regolato nei quarti la Asd Roma 90 e il Green Volley nelle semifinali, il 12 giugno ha alzato la coppa del trofeo Favretto battendo per 3-1 nella finale la forte compagine del Zagarolo.

La squadra seniores femminile ha conquistato il titolo per disputare il campionato di Serie D; dopo essere giunte seconde nel proprio girone la squadra di Pascali ha disputato un play-off stupendo regolando nelle 2 gare della prima fase le avversarie del Volley 4 Strade di Rieti e, nelle gare della seconda fase, la Orizzonte Sport di Roma.

La squadra seniores maschile, neo promossa dalla seconda divisione, è giunta seconda nel campionato interprovinciale di prima divisione; le gare di play-off per la promozione alla serie D hanno visto le 3 squadre partecipanti vincere una gara ciascuna e quindi la promozione è stata assegnata alla squadra che ha avuto la migliore differenza set. La giornata storta di Priverno ha impedito ai ragazzi di Claudio Pellegrini di bissare la promozione conseguita l’anno precedente.

Un ringraziamento particolare va a tutti gli amici che ci stanno supportando con il loro contributo finanziario (Farmacia Spada, Maccarese Spa, Amisur Srl, Conad Maccarese e Fregene, Bar Centrale Maccarese, Benny’s Pub e Cafè des Amis Fregene); è anche grazie al loro contributo che da 40 anni riusciamo a offrire alla collettività la possibilità di praticare la pallavolo a livello agonistico e amatoriale.
Ora meritato riposo fino alla fine di agosto. Poi si ricomincia con minivolley, under 13, under 14, under 16, under 18 e campionati amatoriali e seniores: vi aspettiamo in massa per raggiungere risultati altrettanto importanti di quelli ottenuti nel recente anno sportivo.
Gli atleti impegnati nei campionati maggiori inizieranno l’attività dalla fine di agosto; gli atleti del minivolley e tutti quelli delle giovanili inizieranno i primi di settembre.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli