19 settembre 2017

Scuola San Giusto, dove sono finiti i vigili?

“Scuola San Giusto, nessun controllo”
Sosta selvaggia, scarsa sicurezza per i bambini costretti a raggiungere a piedi la scuola per il traffico paralizzato, mancanza di controlli. Sarà ancora questa la situazione domani mattina davanti all’ingresso della scuola San Giusto? Sull’argomento riceviamo e volentieri pubblichiamo.
“Spettabile Redazione,
faccio seguito alla precedente segnalazione del 17 c.m. – da voi cortesemente pubblicata – e a quanto anticipato per le vie brevi in data odierna (venerdì 25, ndr) per rappresentare nuovamente che la scuola San Giusto di Via Portovenere, sebbene si sia notata una presenza della Polizia locale per un paio di giorni (22 e 23 c.m.), oggi e ieri era priva di alcun controllo. Avrei preferito non scrivere (perché ciò avrebbe significato che i controlli non si sarebbero verificati solo saltuariamente!) ma il vostro articolo del 22 c.m. si è purtroppo rivelato come un presagio. Mi piacerebbe a questo punto capire le motivazioni che inducono l’amministrazione comunale (Assessorato competente? Comando Polizia locale?) a presidiare tutti i plessi scolastici del comune di Fiumicino ad eccezione della San Giusto di Fregene. In fin dei conti, ritengo dovrebbe semplicemente trattarsi di “distrarre” una pattuglia dalla loro consueta attività affinché possa dedicare 20/30 minuti – così come si verifica con assoluta regolarità ad esempio presso la Marchiafava di Maccarese – al controllo della scuola. Ciò garantirebbe innanzitutto sicurezza ai nostri bambini quando si recano a scuola e, magari, potrebbe poi risultare anche un deterrente per coloro che creano disagi alla viabilità delle auto su Via Portovenere.
Nel ringraziare dell’attenzione che vorrete porre a questa ennesima segnalazione, nell’auspicio di poter personalmente constatare, magari a breve, un’inversione di tendenza, saluto cordialmente”.

Silvio De Tommaso

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli