22 settembre 2017

Scuole, nessuna ordinanza di chiusura

Voci che sono rimbalzate fino all’interno dei plessi scolastici, molti genitori sono stati chiamati dal personale delle scuole per andare a prendere i figli per un “rischio esondazione Arrone”, come nel caso della scuola di Fregene dove gli alunni sono stati tutti ritirati. Si è creato il panico nelle famiglie, specie tra chi era al lavoro lontano dalle scuole, ma è stato un allarme ingiustificato visto che non esiste nessuna ordinanza in tal senso. L’amministrazione comunale fa sapere che si deciderà caso per caso.
“Fino ad ora non ho predisposto alcuna ordinanza per lo sgombero delle scuole – dice il Sindaco Esterino Montino – Confermo che c’è uno stato di allerta che riguarda tutto il nostro territorio, che già da questa notte insieme alla Protezione civile stiamo intervenendo, aiutando e monitorando. Le nostre strutture tecniche sono allertate, così come siamo in comunicazione costante col Consorzio di bonifica per valutare lo stato dei canali e far funzionare le stazioni di pompaggio. La notizia, data per via telefonica dalla dirigente dell’area Scuola e Sociale, è una iniziativa personale e sbagliata, che ha creato allarmismo e confusione, vista la situazione seria e grave che ha causato. Sto predisponendo un atto di sostituzione della dirigente, destinandola ad altri incarichi. Rivolgendomi direttamente ai cittadini e alle famiglie degli asili nido e delle scuole materne, chiedo scusa per quanto è accaduto. Comunque i genitori interessati stiano tranquilli: i loro figli saranno custoditi anche se non dovessero andarli a prendere a scuola, come da normalità. Se ci sono notizie ulteriori predisporremo una comunicazione ufficiale”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli