24 settembre 2017

Scuole, tutto pronto per l’apertura

Scuole, tutto pronto per l’apertura

Tutto pronto per l’inizio delle scuole il 15 settembre grazie al lavoro degli assessorati alla scuola, lavori pubblici, ambiente e mobilità. Molti gli interventi effettuati durante i mesi estivi all’interno e all’esterno degli edifici scolastici del territorio. Dal 15 settembre il Comune di Fiumicino è in grado di garantire il servizio di mensa scolastica a tutti gli studenti che ne hanno fatto richiesta. È la prima volta che accade ed è un provvedimento che allinea Fiumicino ai comuni più virtuosi d’Italia. Le scuole comunali saranno pronte già dalla prossima settimana, nell’attesa che anche tutti gli istituti statali ai quali il Comune eroga il servizio ne facciano richiesta. Rimangono invariate tariffe, esenzioni come resta aperta la possibilità del pagamento online dal portale del sito ufficiale dell’amministrazione.
Per la prima volta, inoltre, è possibile effettuare il pagamento on-line sul portale del Comune per il trasporto scolastico: l’utente dovrà solo registrarsi e potrà comodamente pagare da casa. In questo caso, per il ritiro delle tessere mensili di abbonamento non dovrà recarsi presso gli uffici comunali o le tabaccherie convenzionate, ma potrà ritirarle direttamente sull’autobus; la consegna delle stesse avverrà a cura degli assistenti di bordo.
Inoltre, con una spesa di poco superiore ai 40 mila euro, sono state acquistate forniture per molti istituti scolastici del territorio: in tutto 464 banchi, monoposto e biposto, 709 sedie, 21 cattedre, 19 lavagne a parete, 22 armadi, 87 attaccapanni e 20 poltroncine, distribuiti nelle aule di Fiumicino, Parco Leonardo, Isola sacra, Fregene, Aranova, Maccarese, Tragliata e Tragliatella. Si tratta di una prima fornitura di materiali didattici alla quale ne seguirà una seconda, calibrata sulle necessità incontrate durante l’anno scolastico dai diversi plessi scolastici. Ma durante l’estate sono state realizzate anche sei nuove aule per ricavare ulteriori posti per gli studenti: tre alla Porto Romano di Isola Sacra, una alla San Giusto di Fregene, un’altra alla ex Segrè di via del Faro e la sesta alla scuola di via Rodano, a Fiumicino. A breve, inoltre, si aprirà il cantiere per un’aula da realizzare nella scuola di Focene, plesso su cui si stanno eseguendo interventi di manutenzione, come la tinteggiatura del recinto esterno, il ripasso delle guarnizioni e del silicone sulle finestre di alluminio esposte al sole e la manutenzione particolare della pensilina di entrata. Molti poi gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria su asili nido, scuole materne e Istituti comprensivi del territorio. Tra questi l’erogazione dell’acqua potabile nella scuola di Testa di Lepre, che da quest’anno non è più costretta a servirsi dell’autobotte e dei serbatoi di accumulo.  Nei mesi estivi, infine, si è poi provveduto allo sfalcio dell’erba e alla cura del verde in tutte le scuole comunali. “Abbiamo approfittato dei mesi estivi – spiega il sindaco del Comune di Fiumicino Esterino Montino – per effettuare interventi in molte scuole del nostro territorio, realizzando nuove aule, tinteggiando pareti, revisionando fognature e infissi. Abbiamo anche acquistato centinaia di sedie e banchi, armadietti e lavagne, per la comodità dei nostri studenti, effettuato disinfestazioni e curato il verde. Non abbiamo la pretesa di risolvere definitivamente gli annosi problemi delle nostre scuole, alcuni strutturali e legati alla mancanza di fondi statali, ma certamente questa Amministrazione farà tutto il possibile per consentire ai nostri bambini e ai nostri ragazzi un sereno anno scolastico”. “Anche quest’anno – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Caroccia – abbiamo proseguito con i cantieri d’estate, oramai una tradizione secondo la quale nei mesi estivi impegniamo le ditte a effettuare tutti quei lavori che si accumulano nelle scuole durante i mesi invernali: infiltrazioni, tramezzi, tinteggiature. Abbiamo creato nuove aule e laboratori, sono convinto che sia stato fatto un buon lavoro”. “In questi mesi – aggiunge l’assessore alla Scuola Paolo Calicchio – abbiamo incontrato tutti i dirigenti scolastici, che ci hanno sottolineato le diverse carenze logistiche, ad esempio sul numero delle classi a causa dell’aumento della densità di studenti, ma anche su altre infrastrutture. Con i Lavori Pubblici abbiamo cercato di accontentare la maggior parte delle richieste. Il mio assessorato ha già fatto recapitare negli istituti scolastici una prima tranche di arredo scolastico nuovo, che ovviamente non esaurisce le richieste, vista anche la distrazione dell’amministrazione passata su questo tema. Stiamo lavorando affinché la scuola sia un luogo di qualità, dove i nostri ragazzi si trovino a loro agio”. “Sul trasporto scolastico – spiega invece l’assessore ai Trasporti Arcangela Galluzzo – dirameremo a partire da oggi delle linee guide affinché i genitori possano essere informati su tutte le novità. Per la prima volta è stato possibile pagare il trasporto scolastico online, abbiamo aumentato le tabaccherie dove poter effettuare i pagamenti e gli abbonamenti saranno consegnati direttamente sui mezzi”.
“La gestione delle aree verdi nelle scuole – conclude l’assessore all’Ambiente Roberta Ambrosini – è prioritaria per questa Amministrazione, perché i nostri ragazzi hanno il diritto di avere giardini curati e sistemati. È per questo che abbiamo lavorato alla cura del verde in tutti gli istituti del territorio, prima che iniziasse l’anno scolastico”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli