25 settembre 2017

Segnaletica orizzontale, chi l’ha vista?

incrociosenzastop1

Già nelle ultime settimane si sono registrati diversi sinistri sulle vie più esposte a rischio incidenti, in particolare alle intersezioni delle strade laterali con i tre viali principali di Fregene, viale Castellammare, viale Nettuno e viale Viareggio, ovvero proprio molte di quelle recentemente rifatte, e almeno in un caso la spiegazione per il mancato rispetto delle precedenze è stata la mancanza di visibilità dello stop. Una scusante quasi d’obbligo per chi ha commesso l’infrazione, ma la giustificazione in realtà fotografa un dato di fatto, considerato che se è vero che su queste strade c’è il palo verticale a segnalare l’obbligo di stop, manca comunque quella orizzontale, decisamente più visibile soprattutto dal tramonto in poi. Stesso discorso anche per le altre strade non ancora oggetto di manutenzione, con incroci ormai diventati storici per il rischio incidenti, come quello tra via Cesenatico e viale Castellammare, dove ormai della segnaletica orizzontale non rimane che una traccia sbiadita. Va anche detto che il pericolo non è nuovo, tant’è che negli anni passati più volte la precedente amministrazione comunale era intervenuta in tal senso proprio in questo periodo, speriamo che anche l’attuale provveda a fare lo stesso in tempi rapidi perché il pericolo è serio e reale.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli