19 settembre 2017

Sequestrate 1,5 tonnellate di pesce congelato

Sequestrate 1,5 tonnellate di pesce congelato

Nei giorni scorsi, si sono svolti nel comune di Fiumicino, la Capitaneria di Porto ha eseguito una serie di controlli sulla filiera della pesca. 
Obiettivo principale è stato quello di intensificare l’attività per prevenire e reprimere eventuali violazioni delle normative comunitarie e nazionali in materia di commercializzazione e somministrazione al consumatore ponendo attenzione alla tracciabilità, alla freschezza, alle modalità di conservazione dei prodotti ittici, nonché alla corrispondenza delle specie somministrate.
Nel corso degli accertamenti, i militari della Capitaneria di Porto di Roma Fiumicino hanno elevato sanzioni amministrative per un totale di 2500,00 euro e relativo sequestro di circa 1500 kg di prodotti ittici “congelati” completamente privi di informazione obbligatorie in materia di rintracciabilità.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli