24 settembre 2017

Si allarga il Porta a Porta

“Nei primi due mesi a Parco Leonardo e Pleiadi pur tra le naturali difficoltà di start up, abbiamo riscontrato una diminuzione della produzione dei rifiuti cosiddetti tal quale del 25 per cento – spiega l’assessore all’ambiente Gino Percoco – Risultati che ci danno ragione e inducono ad andare avanti con il progetto differenziata. Dopo Fregene partiranno Focene e Passoscuro, arrivando così a coprire quasi il 65 per cento della popolazione residente”. Il crono programma è stato redatto. “Contiamo di essere pronti per giugno anche se gli uffici stanno lavorando per anticipare ancora i tempi e inaugurare il porta a porta a Fregene l’ultima settimana di marzo, la prima di aprile a Focene e la seconda a Passoscuro – sottolinea Percoco – Per arrivare a questi risultati verrà incrementato il numero de compattatori a carico posteriore e mezzi costipatori che passeranno dagli attuali 8 a 12, e dei veicoli con vasca ribaltabile, da 5 a 16”. Fregene, Focene e Passoscuro, il porta a porta sarà modulato sulla falsariga di Parco Leonardo e Pleiadi, con i cinque mastelli colorati, ma adattato alle necessità delle tre località, molto diverse tra loro. “L’obiettivo – spiega il consigliere provinciale del Pdl, Anselmo Tomaino – è arrivare entro i prossimi due anni a estendere il servizio su tutto il territorio comunale, togliendo i cassonetti dalle strade. L’ottanta per cento della raccolta sarà domiciliare, mentre il venti per cento sarà una raccolta di prossimità. Con l’appalto del servizio di igiene urbana sono state anche potenziate tutte le isole ecologiche del territorio. E introdotti altri servizi: la raccolta degli sfalci o la raccolta domiciliare gratuita dei rifiuti solidi urbani. Aderendo  al programma di raccolta differenziata porta a porta, abbiamo iniziato un percorso virtuoso finalizzato a rendere i rifiuti una risorsa e non un costo per i cittadini. Un segnale chiaro e la dimostrazione che mentre tanti parlano a vuoto questa amministrazione va avanti con i fatti”.  “Con l’avvio del porta a porta a Fregene, Focene e Passoscuro questa amministrazione dimostra di credere sul serio ai nuovi metodi di raccolta dei rifiuti come metodo alternativo alle discariche. È un altro risultato raggiunto per i quali essere soddisfatti – conclude il presidente della commissione ambiente, Roberto Merlini – Da oggi, tutti insieme, amministratori e cittadini devono fare la loro parte, solo attraverso una forte collaborazione potremo avere una città con meno cassonetti e più decoro pubblico”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli