26 settembre 2017

Salta sistema informatico, prelievi caos

Salta sistema informatico, prelievi caos

Purtroppo non è si tratta di un caso isolato, questa mattina i prelievi al Nucleo di Cure Primarie di Fregene si sono bloccati. 
Le persone che dalle 7.00 erano presenti allo sportello non hanno potuto fare le analisi perché “il sistema informatico non funzionava”. Dopo ripetuti tentativi, inutili, di contattare la direzione sanitaria della AslRmD, gli utenti si sono rivolti ai carabinieri della stazione di Fregene. 

“Anche loro hanno provato  a mettersi in contatto con il numero verde ma non rispondeva nessuno – racconta Paolo Musu che era in fila al presidio – poi i militari sono riusciti attraverso il centralino dell’Ospedale Grassi a contattare il centro di Casalbernocchi che sembra sia riuscito a far ripartire il sistema informatico. Che, a quanto si è capito, sarebbe stato affidato ad una società di Milano. Mi domando come sia possibile che se si ferma il computer, cosa non insolita, non esista una procedura manuale che permetta di continuare a fare i prelievi”. 

Dopo l’intervento dei carabinieri, in tarda mattinata i prelievi sono ripartiti. Dulcis in fundo, anche in questo caso succede spesso, il Bancomat non funzionava. Risultato: chi non aveva contanti ha dovuto aspettare un’altra ora lo sblocco del sistema.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli