24 settembre 2017

Sicurezza e legalità cantieri, firmato protocollo

Sicurezza e legalità cantieri, firmato protocollo

È stato siglato ieri il protocollo d’intesa tra il comune di Fiumicino e le organizzazioni territoriali e degli edili di Cgil, Cisl e Uil sulla legalità e sicurezza nei cantieri pubblici e privati. Si è deciso così di formare due tavoli di confronto fra i rappresentanti dell’Amministrazione e i sindacati: il tavolo di Governance, con gli esponenti politici dell’Amministrazione del settore edilizia privata, lavori pubblici e sicurezza insieme ai rappresentanti sindacali confederali, per esaminare e pianificare un’azione di prevenzione nell’ambito dei lavori edili sia pubblici che privati. È previsto inoltre un tavolo operativo con i rappresentanti degli edili e la parte amministrativa dei dirigenti e dei funzionari del comune. “Lo scopo di questi due tavoli è quello di scambiarsi informazioni e condividere problemi aperti nel settore della sicurezza – spiega il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino – Abbiamo il dovere di mettere in campo efficaci azioni istituzionali chiedendo il rispetto rigoroso di tutte le norme sancite per legge nel campo della prevenzione, della sicurezza e della legalità nei cantieri”. “Credo questa sia la prima esperienza a Fiumicino di un accordo in questo delicato settore – aggiunge il Delegato alla Sicurezza e Legalità Raffaele Megna – È un ulteriore passo verso l’affermazione delle regole e un importante stimolo per la macchina amministrativa nell’essere ancora più presente in tutte le situazioni che riguardano il nostro territorio”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli