21 ottobre 2017

Sicurezza, Montino incontra il Prefetto

Un danno rilevante per una delle aziende zootecniche più grandi del Comune e dell’intera nostra regione. Ieri il delegato alla sicurezza e legalità del Comune di Fiumicino, Raffaele Megna è andato sul posto per verificare l’accaduto. Solo qualche giorno fa un uomo armato di coltello aveva tentato una rapina presso l’ufficio postale di Aranova e sono molti i cittadini che lamentano furti in diverse zone del nostro Comune, così come nelle adiacenze della stazione ferroviaria e del lungomare di Maccarese. Per non parlare della diffusione del fenomeno della prostituzione, soprattutto lungo l’asse della via Aurelia. Una situazione sempre più difficile che, nonostante il notevole impegno delle forze dell’ordine, rischia di degenerare. In particolare nel nord del Comune le stazioni dei Carabinieri di Fregene, Passoscuro e Torrimpietra sono infatti composte da un numero limitatissimo di effettivi e ormai la presenza dei tutori dell’ordine, impegnati in prima linea per assicurare l’incolumità dei cittadini, è assolutamente insufficiente a controllare un territorio enorme per estensione e per numero di abitanti come quello del Comune di Fiumicino. Proprio oggi ho inviato una lettera al Prefetto di Roma, il dottor Giuseppe Pecoraro, per chiedere al più presto un incontro al fine di trovare una soluzione che non lasci sguarnito il nostro territorio. Tutte le forze dell’ordine presidiano il territorio con grande impegno e abnegazione ma non hanno il dono dell’ubiquità”.

 

 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli