23 novembre 2017

“Sogni di vetro” a Fregene

Rakele

Giovanissima,  napoletana, grinta da vendere e idee molto chiare su cosa vuole fare nella vita. Si chiama Rakele (all’anagrafe Carla Parlato, classe 1995) e molti la ricorderanno tra i cantanti delle Nuove Proposte nell’edizione di Sanremo 2015.

Nata nel 1995, questa bella ragazza innamorata della musica ha iniziato molto presto a lavorare su progetti discografici, ma il vero trampolino di lancio è arrivato durante uno stage, grazie all’incontro con i suoi attuali produttori, Tony Bungaro e Cesare Chiodo. L’etichetta è la Carosello Records che, pur non essendo una major, punta molto sulla musica di qualità, testimoniata da artiste come Bjork e Skunk Anansie.

Ebbene, tra varie proposte ricevute, Rakele ha scelto proprio il nostro territorio per girare il video della canzone “Sogni di vetro”, presente su YouTube e sulla prestigiosa piattaforma Vevo.

A spuntarla è stata l’idea del collettivo di videomaker embrio.net, formato da Stanislao Cantono di Ceva, Fabrizio Mambro e Giorgia Borrello, residenti proprio a Fregene. Questa agenzia creativa di videoproduzione ha proposto di usare una grande water ball; una enorme bolla di sapone come l’emblema di un rifugio che da una parte offre protezione, ma dall’altra, inevitabilmente, isola dal resto del mondo. Il video traccia i momenti di vita di due ragazzi che vivono serenamente questa condizione di isolamento finché non incontrano un loro simile, un’anima gemella per cui valga la pena di rischiare e uscire dalla propria “comfort zone”. Da quell’istante le bolle restano vuote e abbandonate, mentre i due ragazzi iniziano a percorrere le strade della vita insieme. E Rakele canta così quel momento magico: “prendono quota i miei sogni di vetro, perché il mondo visto da quassù ha un profumo che nessuno sa, tranne noi due, tranne noi due mentre giochiamo sospesi nel vento che e fermo per noi”.

Tutte le scene sono state girate nella pineta di Fregene, presso gli stabilimenti “La Nave” e “Il Sogno del Mare”, nel Borgo Breccia e nella stazione di Maccarese. Anche se qui il cartello con la scritta “Maccarese-Fregene” è stato modificato in post produzione per volere della casa discografica (che chiedeva non ci fossero location riconoscibili) facendola sembrare una stazione olandese, gli occhi attenti dei residenti riconosceranno sicuramente i binari ferroviari della stazione di Maccarese.

A ben vedere forse riconoscerete anche l’attore del video, perché anche lui è nato e vive a Fregene. Il bel ragazzo che esce dalla bolla di sapone sulla spiaggia è Marco Geracitano, istruttore di surf al “Sogno del Mare”, scelto proprio da Rakele fra un gruppo di aspiranti attori per il videoclip.

Foto di scena: Bem Photography

Rakele1

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli