26 settembre 2017

Spettacolare esibizione di taekwondo a Roma

taekwondo-roma-ok

In occasione della conferenza “Sport e Fede” che si tiene in Vaticano (5-7 ottobre) alla quale prendono parte il Santo Padre e vede la partecipazione del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon, il Presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach,  ed il Presidente della World Taekwondo Federation Chungwon Choue, moltissimi alunni di ogni ordine e grado delle scuole romane e zone limitrofe, hanno potuto avere il piacere di essere ospiti di una grandissima dimostrazione/spettacolo della maggiore squadra rappresentativa del Taekwondo Mondiale. “Acrobati/funamboli”  di questo sport che lasciano a bocca aperta per le loro performance e per le spettacolari prove di abilità, tecnica, potenza, stile, eleganza, autodifesa e quant’altro è compreso nelle arti marziali; soprattutto nel Taekwondo che conta diverse decine di milioni di praticanti in tutto il Mondo e che è sport Olimpico permanente già dal 2000. “Considerato che il tutto è stato gratuito – dice Enrico Grisoli. Maestro della Taekwondo Ostia-Fregene –   compresi i pullman che hanno prelevato gli studenti dalle rispettive scuole per recarsi al Pala-corda dello Stadio dei Marmi a Roma, per poi essere riaccompagnati a fine manifestazione alle varie scuole; aver perso 2 ore di grandissimo spettacolo in una occasione così unica, è davvero spiacevole per chi non è stato informato dalle varie Scuole e/o dalle Amministrazioni locali debitamente e subitamente informate dal sottoscritto. Purtroppo però se le Istituzioni, che col politichese “parlano” dei giovani e del bullismo e del bene che fa lo sport, ecc…non danno una mano ad informare le Scuole in queste occasioni, o le Scuole non partecipano, appare ovvio che regni il massimo disinteresse verso tali argomenti sociali, verso i giovani e verso tali eccelse manifestazioni. Lascio ai lettori trovare l’aggettivo più consono a tali comportamenti. Si ringraziano invece i Presidi ed i Professori che, apprezzando l’evento e sensibili alla portata sociale/umanitaria/sportiva, hanno organizzato le scolaresche che hanno ampiamente risposto e partecipato alla manifestazione. Si ringrazia la F.I.TA. (Federazione Italiana Taekwondo) per l’enorme sforzo profuso nel mettere a disposizione decine e decine di pullman colmi di tantissimi giovani alunni che hanno riempito i ben 10.500 posti del Pala-corda. Si ringrazia tutto lo staff della Federazione Mondiale ed Italiana che porterà questi spettacolari Atleti ad Amatrice dove, così, i bambini colpiti dal terremoto potranno vivere una giornata unica in compagnia di tali personaggi.  Per chi fosse interessato a vedere almeno i filmati, può collegarsi con la nostra pagina F.B. (Taekwondo Ostia-Fregene). E, forse, il rammarico di non essere stati informati sarà ancora più forte”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli