23 ottobre 2017

Stabilimenti, consentita l’attività elioterapica

I concessionari che vorranno avvalersi di questa facoltà dovranno semplicemente inoltrare comunicazione circa l’apertura all’Area Ambiente – Ufficio Demanio Marittimo e saranno comunque tenuti a dare avviso agli utenti, a mezzo di idonea cartellonistica ed ogni altra opportuna forma di comunicazione sull’assenza di servizi di assistenza e salvataggio a mare. Eventuali violazioni della presente ordinanza saranno punite, se il fatto non costituisca reato , con le sanzioni amministrative pecuniarie previste dagli artt. 1164 e 1174 del Codice della Navigazione.  “Dato il susseguirsi di gradevoli giornate primaverili ed in previsione del week-end di Pasqua, abbiamo deciso di anticipare l’apertura facoltativa delle spiagge, consentendo l’elioterapia e rispondendo in questo modo alle richieste espresse dagli operatori al fine di incentivare e potenziare le presenze turistiche sulla nostra costa”, dichiara il Sindaco Mario Canapini.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli