17 ottobre 2017

Stop alle antenne telefonia mobile

Stop alle antenne telefonia mobile

È vietata, su tutto il territorio comunale, l’installazione sia in via provvisoria che in via definitiva, di nuove antenne di telefonia mobile in corso di affidamento.
Lo stabilisce un’ordinanza firmata stamattina dal Sindaco di Fiumicino, Esterino Montino. Il provvedimento, resosi necessario per assicurare il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti e minimizzare l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici, rimarrà in vigore fino all’emanazione di un Piano per la Telefonia Mobile che il Comune di Fiumicino non ha mai approvato e che l’attuale amministrazione sta preparando. Sono così sospese tutte le autorizzazioni alle installazioni di nuove antenne e nuovi impianti, comprese quelle a carattere temporaneo, anche se già dotate di titolo abilitativo, e non ancora realizzate e/o posizionate, nonché il rilascio di ulteriori autorizzazioni fino all’emanazione del nuovo Piano della Telefonia Mobile. “In attesa della stesura di un Piano Antenne – ha dichiarato il Sindaco di Fiumicino, Esterino Montino. – Ho deciso di emanare un’ordinanza attraverso la quale si interviene a tutela della salute pubblica dopo che le nuove tecnologie stanno determinando il potenziamento degli impianti. Il settore va regolamentato nel rispetto delle leggi vigenti. Proprio per questo motivo anche le antenne già autorizzate, penso a quella del Villaggio dei Pescatori di Fregene e ad altre non ancora installate, saranno sospese. C’è bisogno di fare chiarezza, di stabilire regole certe che vadano incontro ai bisogni dei cittadini e che rispettino le regole di libera concorrenza tra i diversi gestori di telefonia mobile”.
L’ordinanza del sindaco ha suscitato l’immediata approvazione dei consiglieri di maggioranza, che fortemente hanno sostenuto il provvedimento. “L’ordinanza del sindaco che vieta l’installazione di nuove antenne di telefonia mobile prima dell’approvazione di un piano è un’ottima notizia perché dà attuazione alla mozione approvata in Consiglio comunale, della quale siamo stati primi firmatari”. Lo affermano i consiglieri di maggioranza, Antonio Bonanni e Angelo Petrillo (Sel) e Erica Antonelli (Pd). “In questo modo – affermano i tre consiglieri – si va a tutelare la salute pubblica. Va infatti adottato un regolamento, a cui l’Amministrazione sta lavorando, per assicurare il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti di telefonia mobile attraverso l’individuazione dei siti più idonei, minimizzando l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici e garantendo comunque la copertura del servizio”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli