14 novembre 2018

Sul sentiero degli aghi di pino

Una scuola attiva nella salvaguardia del proprio territorio. A volte, i ricordi di ognuno di noi, affiorano nella mente in modo improvviso e inaspettato. È ciò che mi è accaduto la scorsa estate sfogliando a casa di mio padre un vecchio libro che parlava di Fregene, della sua storia e della sua meravigliosa pineta. In questo modo molto intimo e personale è sorto in me il desiderio, in quanto insegnante, di voler trasmettere ai mie alunni la memoria storica dei luoghi in cui vivono. È nato così il progetto scolastico “Sul sentiero degli aghi di pino” che ha coinvolto le classi 1L e 3L della scuola media di Fregene con le insegnanti: Miolo, Farinelli, Cuocci, Romano in un progetto multidisciplinare, con la finalità di sensibilizzare gli alunni sulla tematica della salvaguardia dell’ambiente attraverso la conoscenza storica e naturalistica dei luoghi di appartenenza. Con questo intento quindi non potevamo non partire da quello che è il più importante monumento storico naturalistico di Fregene ossia la nostra Pineta.
Dalla sinergia di idee e da un modo condiviso di intendere la scuola, le insegnanti di italiano, tecnologia, arte e inglese hanno sviluppato questo progetto partendo dalle proprie discipline per realizzare un lavoro multidisciplinare. Da un punto di vista storico geografico che ha consentito ai ragazzi di ricostruire la storia della pineta e di conoscerne la valenza ambientale a quello artistico che, attraverso la realizzazione di foto, disegni e racconti ha espresso il loro mondo interiore dialogando per così dire con la natura. Lo sguardo paesaggistico ha permesso ai ragazzi di terza di rilevare, percorrendo il tratto di sentiero scelto nella pineta, le criticità dell’arredo urbano e di documentarle attraverso fotografie e rilievi topografici. Volevamo inoltre che questo lavoro fosse utile non solo come lavoro didattico ma che avesse una ricaduta anche sui cittadini di Fregene e sui turisti. Così a fine anno in un giorno di festa e con la partecipazione attiva dei genitori, abbiamo sistemato nelle tre bacheche presenti sul tratto di sentiero considerato, locandine informative su storia, fauna e flora del luogo. Alcune di esse sono state tradotte anche in inglese, ad uso dei turisti stranieri. Contemporaneamente abbiamo realizzato in uno spazio della scuola una mostra esplicativa di tutto il percorso svolto nelle varie discipline. Nel realizzare questo progetto abbiamo avuto la costante e attiva collaborazione della redazione di “Qui Fregene” e di Fabrizio Monaco, che da anni attivamente promuove con il proprio lavoro, iniziative volte alla salvaguardia e alla conservazione della nostra antichissima pineta. Se volete conoscere la nostra pineta divertendovi, cliccate sotto per vedere un simpatico video realizzato dai nostri ragazzi di 1L (ne esiste anche una versione in inglese).
Infine, l’obiettivo di questo progetto è stato non solo quello di educare le future generazione al rispetto dell’ambiente ma anche di sensibilizzare e coinvolgere sempre più attivamente la popolazione di questo territorio e le istituzione affinché si impegnino a tutelare ciò che è un patrimonio unico e invidiabile. Come Cesare Pavese, un grande autore della letteratura italiana, ha scritto: “Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo e che anche quando non ci sei resta ad aspettarti”. E’ compito di ognuno di noi, non dimentichiamolo!

di Donatella Miolo e Rossella Farinelli

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli