22 settembre 2017

Sup race 2017, la prima tappa

beach club 1 ok

Giornata impegnativa per la prima di campionato ufficiale sup race 2017 FISW, svoltasi a Maccarese presso lo stabilimento balneare La capannina. La giornata si apre con uno scenario molto simpatico con set da un metro e vento leggermente on shore. Gli atleti giunti da tutta Italia si sono riscaldati surfando qualche onda e provando qualche ingaggio in boa.
La previsione meteo portava un leggero rinforzo dopo le ore 11, mentre il leggero rinforzo è mutato in un vento sostenuto con raffiche fino a 27 nodi.
Erano presenti alla prima di campionato Testimonial di spicco come : Fabrizio Gasbarro, Chiara Nordio, Reza Nasiri, Mauro Alicando, Luca di Silvestre e la new entry rivelazione Tommaso Pampinella. Lo skipper meeting è stato presieduto dal race director locale Andrea Ostili, il quale ha illustrato le procedure di partenza, gli ingaggi in boa e le procedure di arrivo, sotto la supervisione di Jacopo Rossi e Beppe Cuscianna. Una gara impegnativa è stata disputata sia dagli amatori che dagli agonisti. Nessuno è stato risparmiato in quanto subito dopo lo start gli atleti si sono scontrati con l’ irruenza di eolo, un’irruenza che ha visto entrare in acqua windsurfer con tavole da 85 litri e vele da 4.2 metri e kiter con 8/9 m di ala. Un ruolo fondamentale è stato ricoperto dalla polizia di stato nucleo prevenzione generale e soccorso pubblico, che durante la regata ha garantito la massima sicurezza degli atleti in mare.
La top ten overall degli atleti vede il seguente posizionamento: il  grande Fabrizio Gasbarro (class 14) che taglia in traguardo in prima posizione, seguito dalla new entry Tommaso Pampinella (class 14) e Alessio Porciani (Class 12.6). Il giovanissimo juniores Riccardo Rossi (12.6) taglia il traguardo in quarta posizione, in quinta posizione troviamo il naturalizzato Reza Nasiri (class 12.6). Un’ ottima prestazione per il formiano Mauro Alicandro (class 14), che si classifica al sesto posto seguito da Marco Caldera (class 12.6), Paolo Lampariello (class 12.6), Angelo Frasca (class 12.6) e Gianluca Gafforio (class 12.6). Chiara Nordio si aggiudica il titolo di wonder woman, in quanto è stata l’unica ragazza ad aver concluso la gara da agonista.
Le nostre congratulazioni vanno anche agli amatori, i quali nonostante la loro categoria hanno eseguito il tracciato di 3km con molta maestria. Il local Walter Trivellini si aggiudica il primo posto, seguito da pugliese Carlo Morelli e in terza posizione Andrea Raffa che si strappato la terza posizione correndo sulla spiaggia con Giona Spennato. La rivelazione è stata la giovanissima Elena Dalpont che a soli 9 anni ha tagliato il traguardo per prima tra le donne seguita da Teresa Dell’ovo, Paola Callegari, Cinzia Mantovani e Clara Quaresima.
Il nostro supporto morale va agli atleti agonisti che sono riusciti a  fare solo due giri dei tre presisti per le estreme condizioni avverse: Sara Oddera, Laura Dalpont, Giulia Dalpont, Franco Dalpont, Marco Cinti, Giorgio Dalpont, Giovanni Antonacci, Pierluigi Rovegno, Luca Bellavite.
Una gara che ha messo a dura prova tutti i partecipanti, i quali hanno dimostrato di essere chiamati atleti in quanto hanno affrontato la gara con maestria. Purtroppo per motivi di sicurezza la gara ha subito un cambiamento di tracciato. Con il supporto operativo della polizia di stato e dei ragazzi della sicurezza in acqua privata della gara, si è preferito far rientrare i concorrenti che avevano difficoltà.
Un gran lavoro di recupero atleti e boe è stato effettuato da Andrea Ostili, il quale ha coadiuvato o organizzato tutto.  Nonostante il vento molto sostenuto, il team organizzatore non ha perso nessun elemento. Tutti gli atleti si sono ritrovati a mangiare insieme presso il ristorante la capannina, ricordando i momenti difficili in acqua. La premiazione è stata come al solito il momento in agli atleti sono state consegnati i trofei, trofei ben meritati vista la rating di difficoltà che era 10/10. Ben 1500 euro di premi sono stati sorteggiati dopo la premiazione, premi messi a disposizione dagli sponsor.
Special tanks: Fisw, La capannina, Kamisurf, Beebad energy drink, Visit canarias, Spot 1, Sup news, Q-fregene, 4sup, More & more, Canale10, Farmacisti in aiuto, Xsolid, Wave design, Riviera, Surfinginsalento, Holypop. Dedichiamo questo report ad un amico che ci ha lasciato improvvisamente dopo la gara. Ciao Marco Caldera.

a cura del The Beach Club

Classifica:

1 FABRIZIO GASBARRO                01.01.39       Kauna R14

2 TOMMASO PAMPINELLA         01.04.00       Senior R14

3 ALESSIO PORCIANI                    01.07.10       Master R12.6

4 RICCARDO ROSSI                       01.07.11       Juniores R12.6

5 REZA NASIRI                                01.10.22       Gran M. R12.6

6 MAURO ALICANDRO                 01.10.35       Gran M. R14

7 MARCO CALDERA                       01.17.43       Gran K R12.6

8 PAOLO LAMPARIELLO              01.21.36       Master R12.6

9 ANGELO FRASCA                        01.23.19       Kauna  R12.6

10 GIANLUCA GAFFORIO             01.24.38       Gran M. R12.6

11 MARCO BLOCK                           01.25.20       Kauna R14

12 DUCCIO LAZZERINI                 01.25.30       Kauna R12.6

13 CHIARA NODIO                          01.26.35       Senior R12.6

14 LUCA DI SILVESTRE                 01.30.16       Master R12.6

beach club4 ok

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli