26 settembre 2017

Sversamento, da Comune e Capitaneria diffida a Adr e Raffineria

Sversamento, da Comune e Capitaneria diffida a Adr e Raffineria

Dopo lo sversamento di carburante in viale del Lago di Traiano, Comune di Fiumicino e Capitaneria di Porto hanno predisposto una diffida congiunta nei confronti della società Aeroporti di Roma “affinché provveda a mettere in sicurezza l’area di propria competenza al fine di prevenire il pericolo di ulteriore intrusione ed effrazioni future” e nei confronti della società Raffineria di Roma affinché “provveda ad adottare urgentemente ogni misura atta a eliminare gli effetti dannosi già prodotti o potenziali e a prevenire il pericolo di un ulteriore danno all’ambiente”.
Nella diffida si fa presente che le due società dovranno predisporre in maniera congiunta ogni ulteriore misura atta a prevenire l’estensione del prodotto inquinante ed eliminare, nel più breve tempo possibile, gli effetti dannosi già prodotti lungo l’alveo del canale di viale del Lago di Traiano predisponendo con urgenza un piano per la bonifica e il ripristino dell’area contaminata.
Si invita inoltre la società Raffineria di Roma a presentare “un piano per la messa in sicurezza degli oleodotti di propria competenza che attraversano il territorio di Fiumicino”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli