21 settembre 2017

“Tasse aumenti insostenibili”

"Tasse aumenti insostenibili"

“Sentire in consiglio comunale la solita filastrocca del “meno tasse, più servizi e più lavoro” ottenuti dall’amministrazione Montino, quando fuori, nel mondo reale, è tutto il contrario, diventa preoccupante”.
È quanto sottolineano i gruppi consiliari di centrodestra. “Significa che questa maggioranza vive da un’altra parte. A Fiumicino la disoccupazione galoppa, le famiglie non sanno come sbarcare il lunario, i servizi vengono tagliati (le tante proteste, soprattutto delle persone con disabilità ne sono una testimonianza lampante) e i bollettini riportano cifre ben al di sopra di quelle degli scorsi anni – si legge nella nota –  Il 51 per cento e non il 31 come affermato dal capogruppo del Pd Patriarca. Il balletto delle cifre conta poco, così come sono sterili le formule magiche che questa amministrazione ogni volta prova a tirare fuori per dimostrare ciò che non è. La realtà è che gli aumenti ci sono e pesano terribilmente sulle nostre famiglie. Forse qualcuno pensa che a Fiumicino vivano persone con l’anello al naso, che non si informano o non sanno leggere o fare due conti. Ma non è così. Ci si informa, si legge e soprattutto si sente il peso della pressione fiscale e la frustrazione di non ricevere nulla in cambio in fatto di servizi. Questa maggioranza non ha portato fino a oggi alcun elemento qualificativo, nessuno slancio per raggiungere quegli obiettivi che si era prefissata in campagna elettorale: sicurezza, occupazione, servizi, aiuto alle fasce più deboli, rilancio del commercio che non siano agevolazioni ai soliti abusivi che la fanno ormai da padrone. Forse qualcuno dovrebbe smetterla di frequentare i bei salotti romani e immergersi in questa città, magari si renderà conto che la vita qui è tutta un’altra cosa”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli