22 settembre 2017

Taxi abusivi aeroporto, multe per 100 mila euro

È di oltre 100 mila euro l’importo totale delle sanzioni amministrative comminate ai trasgressori. Per aver procacciato clienti in arrivo dai Terminal 1 e 3, sono state contestate a Ncc che operano al Leonardo da Vinci, 52 violazioni all’ordinanza Enac (Ente nazionale dell’aviazione civile) per un importo di 2.064,00 euro ciascuna. Trentuno sono state invece le contravvenzioni al codice della strada contestate a Ncc, di cui 4 dell’importo di euro 155,00 ciascuna, a noleggiatori che operano occasionalmente in aeroporto sorpresi alla guida dell’autovettura con a bordo passeggeri che avevano procacciato appena giunti in aerostazione. Per ognuno è scattato inoltre il ritiro della carta di circolazione e il fermo amministrativo del veicolo. Altre 4 multe sono state elevate per aver adibito a servizio di trasporto pubblico di taxi autovetture immatricolate a uso privato. Dieci sono state poi le contravvenzioni di 38 euro ciascuna per sosta su stalli a pagamento contestate a Ncc che operano in aerostazione. Per aver circolato con veicolo senza averlo sottoposto alla prescritta revisione periodica, ma anche per aver circolato con patente di guida scaduta, sono state emesse altre due multe dell’importo di 155 euro ciascuna. Considerati poi abusivi totali altri 8 conducenti per aver circolato alla guida di un veicolo senza portare al seguito la patente di guida. Per non aver ottemperato all’obbligo di presentazione di documenti, a un altro abusivo è stata elevata una contravvenzione di 389 euro.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli