19 ottobre 2017

Torrimpietra, caso meningite

Una diagnosi fatta dai medici dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma dove il bambino di 4 anni è stato portato dai genitori, preoccupati per le condizioni del piccolo subito ricoverato. Immediata la segnalazione da parte del servizio di prevenzione della Asl RmD che già ieri mattina ha incontrato, insieme al personale scolastico e a quello del Comune, tutti i genitori dei bambini. Cercando di tranquillizzarli, per quanto sia in questi casi possibile, sul fatto che “non ci sono pericoli per la salute e l’incolumità degli altri bambini” presenti nella scuola materna ed elementare. “La meningite non è di natura virale ma batterica – ha spiegato l’assessore alla Scuola Giovanna Onorati – quindi, come è stato ripetuto dai medici dell’Asl alle famiglie, non c’è alcun pericolo di contagio”. E infatti la scuola non verrà chiusa, né occorrerà fare disinfestazioni. A scopo precauzionale, così come prevede il protocollo operativo, verrà comunque fatta una profilassi a base di antibiotici per tutti gli alunni presenti nelle aule della materna, elementare ed anche a circa 30 bambini della media che prendevano lo stesso autobus del piccolo. “Preghiamo tutti per la salute del bambino e per suoi genitori che stanno vivendo questo incubo”, commenta una madre che ha il figlio nella scuola.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli