23 settembre 2017

Toto assessori, Paolini al Lavori Pubblici, De Vecchis Sanit

Ma i ben informati dicono che difficilmente questi ultimi consiglieri daranno le dimissioni, a parte qualche eccezione più facile che vengano nominati dei loro tecnici di fiducia. Si è fatto il nome anche di De Vecchis come possibile responsabile della Sanità. Sugamosto potrebbe scattare le l’UDC, la Onorati avrebbe declinato l’invito come Rosa Bianca, a questp punto ci sarebbe spazio per Pascone e Fantauzzi.  A FI potrebbero arrivare due assessorati, il primo andrebbe a Pasquale Proietti, il secondo a Paolini che avrebbe chiesto i Lavori Pubblici, anche se si è aperto un contrasto dentro il partito. Il sesto potrebbe andare alla Democrazia Cristiana per le autonomie o al Nuovo PSI ma qui scatterebbe il gioco delle alleanze e nel PDL c’è più di qualche frizione. Un assessorato potrebbe finire anche a qualcuno dei transfughi del PD, con Mario Russo sempre in pole position. L’ultima curiosità anagrafica sulla composizione del nuovo Consiglio, il più anziano è Antonio Prete che va per i 68 anni, il più giovane Roberto Merlini, vicino ai 36.  

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli