19 settembre 2017

Traghetti per Ponza al via

Dopo un primo rinvio, dal 7 al 21 giugno, ieri mattina alle 9.15, con un ritardo di quindici minuti rispetto al previsto, scortata dalla pilotina la motonave “Maria Donata” della Medmar ha lasciato la banchina del Porto canale (Foto di Danilo Bindella) con la prua diretta verso Ponza. Dopo una assenza di tre anni, finalmente il collegamento tra il litorale romano e l’arcipelago pontino è diventato realtà.
È stata l’Autorità portuale, dopo ripetuti incontri con i vertici del gruppo armatoriale, a comunicare che l’accordo era stato raggiunto, una collaborazione che durerà per tutta l’estate fino al 15 settembre: “Abbiamo lavorato molto per questa opportunità – spiegano all’Autorità portuale – le caratteristiche tecnico-logistiche di Fiumicino, infatti, sono ideali grazie alla vicinanza con Roma, il pescaggio e i banchinamenti per l’accosto”.
Con le due motonavi veloci, “Maria Donata” e “Giorgia”, capaci di ospitare ciascuna 300 passeggeri e dotate di bar ed aria condizionata, la compagnia garantirà il servizio, una bella comodità per chi dalla capitale e dal litorale intende raggiungere Ponza, anche grazie agli ampi parcheggi che si trovano a piazzale Molinari. Da Fiumicino ci vorranno tre ore per raggiungere Ponza, i collegamenti saranno attivi fino alla fine di luglio dal venerdì alla domenica, tutti i giorni ad agosto. Da Fiumicino le navi partiranno alle 9.00 con arrivo alle 12.00 mentre da Ponza si riparte la sera alle 18.00 con arrivo alle 21.00. E, come comunica la Medmar, le tariffe partono dai 25 euro con speciali agevolazioni per gruppi.
“Una grande chance per l’economia locale – commenta il sindaco Esterino Montino – ci si augura che al più presto le navi partano tutti i giorni da Fiumicino. E che in futuro ci sia la possibilità di un collegamento anche con Ischia che si trova a poca distanza da Ponza. In attesa che venga realizzato il molo del porto commerciale con attracco per navi da crociera, i traghetti potranno dare un primo positivo impulso al movimento turistico”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli