22 ottobre 2017

Trasporti Fregene, risponde Graux

“Uno strano modo di far politica, uno spirito da gufo che ama sguazzare nei problemi- continua Graux – Che purtroppo in questi tempi c’e ne sono molti, ma gravità dell’azione di questi consiglieri il loro strano percorso volto verso al non proporre soluzioni. Ultimo dato la strana querelle sul trasporto pubblico locale denominato Tpl, tanti comunicati ma poco concretezza. Per esempio il problema trasporto pubblico all’interno del villaggio dei pescatori, dove giustamente i cittadini chiedono l’ingresso dei mezzi all’interno del villaggio e invece di cercare le giuste azioni che vanno percorse questi consiglieri che fanno? Lasciano da soli i cittadini e invece di chiedere  al Presidente della Commissione trasporti, che ben sta facendo sul territorio, Raffaello Biselli, fanno comunicati ma poi percorrono strade tutti propense a creare fumo ma con lo scopo concreto a non trovare soluzioni. Vista l’oggettiva emergenza ho personalmente contattato il Presidente Biselli, il quale oltre a farmi presente che nessun consigliere lo aveva contattato su questo problema tanto percorso per la sola via stampa, e si è’ posto subito disponibile ad aprire una commissione per focalizzare il problema trasporto pubblico al Villaggio dei pescatori di Fregene e contestualmente continuare alla verifica, cosa che la commissione vigilanza urbana sta lavorando, proprio alla madre di tutte le soluzioni, parlo della mia proposta della collocazione di apparecchiature ZTL proprio con lo scopo di decongestionare il traffico al Villaggio dei Pescatori. Comunque quando ci sono problemi, ne parlo ma cerco di risolverli, non abbiamo la bacchetta magica ma facciamo del nostro meglio, dandoci da fare a chiudere le falle create, come al villaggio a Fregene, da errori proprio messi in atto dai vecchi bandi per i chioschi in aree oggettivamente complicate, proprio loro che vedono l’avversario politico come nemico da abbattere e poco propensi a fare autocritica visto che i problemi li hanno causati proprio loro o i loro ex compagni di partito, ma la coltura di tanti consiglieri e’ quella della nuova corrente di pensiero……il Gufismo!”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli