19 settembre 2017

Trasporti, pubblicato il bando, in arrivo nuovi servizi

Autobus

Il 19 novembre è stato pubblicato il bando di gara europeo per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico locale e trasporto scolastico nel comune di Fiumicino. Potranno partecipare tutte le aziende di trasporto italiane e e europee che possiedano i requisiti previsti dal capitolato, la scadenza è stata fissata all’11 gennaio 2016. In arrivo novità “rivoluzionarie” per il trasporto pubblico comunale. “Innanzitutto mezzi nuovi ed omogenei, dotati di accesso per i disabili, GPS e filtro antinquinamento – spiega l’assessore comunale ai Trasporti Arcangela Galluzzo – poi si potrà fare il biglietto anche con il proprio cellulare, biglietto che non subirà alcun aumento. Gli orari si estenderanno fino a mezzanotte e nei giorni festivi e coincideranno con gli orari degli autobus Cotral e dei treni. Il sistema sarà caratterizzato da dorsali dove viaggeranno autobus più capienti e da navette che dal nodo di scambio penetreranno in ogni singola località, dunque si abbatteranno i tempi di percorrenza”. Novità assoluta è il “servizio a chiamata” nei punti a domanda debole: “Si tratta di un sistema moderno che consente di avere un servizio personalizzato al costo di un servizio pubblico e quindi più in linea con le esigenze dei pendolari/utenti – precisa la Galluzzo – questo servizio sarà coordinato da una centrale operativa che avrà anche il compito di monitorare i flussi di traffico nel Comune. Ampio spazio è dato al controllo di qualità con l’applicazione di importanti penali in caso di inosservanza degli standard previsti che sono quelli europei”. Le fermate, che saranno dotate, nei punti in cui ciò è possibile, di pensiline e panchine, avranno paline elettroniche con la visione continua degli orari e dei percorsi. Sarà anche attivo un servizio di comunicazione di eventuali ritardi utilizzabile con la stessa applicazione, gratuita, che consentirà il pagamento del biglietto. E gli autobus saranno tutti dello stesso colore e con il logo del comune di Fiumicino ben individuabile e riconoscibile. “Già a dicembre inizieranno assemblee pubbliche in tutte le 14 località del territorio per illustrare ai cittadini nel dettaglio il nuovo piano, anche con strumenti informatici per rendere il tutto più comprensibile – continua l’assessore – gli incontri avverranno anche nelle scuole con lo scopo di definire insieme gli orari e fare in modo che siano coincidenti con l’entrata e l’uscita degli studenti.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli