21 settembre 2017

Treni, il nuovo biglietto regionale

Vivalto, Galluzzo: Grazie a Regione e Trenitalia

Niente più scorte di biglietti per i pendolari dei treni regionali. Dal 1° agosto, per acquistare un biglietto regionale o sovraregionale, alla biglietteria o da qualsiasi rivenditore, verrà richiesto il giorno del viaggio, che sarà stampato sul titolo di viaggio. Il biglietto potrà essere usato esclusivamente entro le 23:59 di quel giorno, poi non sarà più valido. E avrà una durata massima di validità entro le 4 ore dalla timbratura, ma per chi fosse ancora in viaggio a bordo del treno allo scadere della validità è comunque possibile  raggiungere la sua destinazione finale, senza fermate intermedie. È bene ricordarsi di convalidare sempre biglietto prima di salire a bordo. Non troppo agevole si annuncia la vita per chi cambiasse idea sul proprio viaggio o, per qualsiasi ragione (ad esempio un treno cancellato), volesse conservare il biglietto per partire in un’altra data. È possibile cambiare una sola volta la data del viaggio entro le ore 23:59 del giorno precedente la data indicata sul biglietto presso i Self Service Trenitalia (gratuitamente). La self service emetterà un promemoria con la nuova data del viaggio, che dovrà sempre essere esibito insieme al titolo originale. Oppure, sempre gratis, in una biglietteria Trenitalia. Si può fare il cambio data anche nei punti vendita SiSALPAY, LisPaga di Lottomatica,SIR Tabaccai, ma pagando una maggiorazione di cinquanta centesimi a biglietto. In caso di rinuncia al viaggio o di cambio itinerario, le procedure sono invariate ma vanno effettuate sempre entro le 23:59 del giorno precedente la data indicata sul biglietto. È evidente, quindi, che per i biglietti emessi per la giornata stessa il cambio viaggio sarà praticamente impossibile.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli