26 settembre 2017

Treni, una lieta novità

 

Soprattutto  per chi dal litorale deve raggiungere Roma la mattina. Un sollievo arriva infatti dallo spezzamento in due del treno in partenza da Maccarese alle 8.13. Il treno, proveniente da Grosseto, viene anticipato di alcuni minuti e proseguirà senza fermate intermedie fino a San Pietro; contestualmente, sulla traccia oggi occupata da questo treno, viene inserita una nuova corsa in partenza da Ladispoli. In sintesi, nulla cambia a livello di orario per chi parte da Torrimpietra e da Maccarese, se non che non dovrebbero più esserci i problemi di sovraffollamento che sovente imponevano a una parte dei viaggiatori di rimanere in banchina, in attesa del treno successivo non meno affollato. “Inoltre aver confermato il precedente orario eviterà disagi ai numerosi studenti in arrivo con quel treno nelle nostre scuole –  aggiunge Andrea Ricci del Comitato Pendolari Maccarese – Palidoro, Certo non tutti i problemi della mattina, causati anche dalla carenza di vetture legata al protrarsi dell’indisponibilità per revisione dei nuovi Vivalto e al contemporaneo clamoroso ritardo nell’arrivo dei nuovi, sono risolti, ma l’aver portato a casa questo risultato in questo periodo di tagli è veramente una buona notizia. L’evidenza della gravità della situazione che abbiamo continuamente presentato ha trovato una nuova risposta da parte di Trenitalia e della Regione Lazio, dopo il treno aggiunto alle 9 nell’estate 2011. Rimangono intatte altre criticità, come la fascia pomeridiana attorno alle 18 e la domenica mattina, per le quali non si riesce a trovare una soluzione”. Collegato al nuovo treno, un treno aggiuntivo anche in direzione nord: partirà da Roma Tiburtina alle 6.56 fermando in tutte le stazioni per terminare la corsa a Ladispoli alle 7.45.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli