19 ottobre 2017

Trofeo di Carnevale CMAT, una giornata tra amici

Trofeo di Carnevale CMAT, una giornata tra amici

La XVI Edizione del Trofeo di Carnevale di Fregene si è appena conclusa e siamo felici ed orgogliosi della risposta riscontrata tra gli equipaggi e il pubblico presente. Una giornata primaverile ed un tiepido sole hanno reso perfetto il clima di questa domenica tra amici. Gli equipaggi registrati al via erano oltre 50 regalando, ai tanti presenti al nastro di partenza, uno spettacolo per gli occhi e per le orecchie: macchine d’epoca di ogni tipo e colore hanno sfilato con eleganza lungo il tragitto, memori degli antichi fasti. Una passione, quella per le auto d’epoca che abbiamo imparato a conoscere in questi anni di Partnership con il Club Motori d’Altri Tempi. Un gruppo saldamente portato avanti dal Presidente Angelo Mattiuzzi e dai suoi collaboratori, sempre presenti in prima linea non solo per le gare ufficiali, ma anche per dare supporto alla nostra Associazione che riceve ogni volta una accoglienza affettuosa. Quest’anno la data dell’8 marzo, così inconsueta per un trofeo di carnevale, ci ha portati a rivolgere una particolare attenzione alle donne. Non per festeggiare, ma per ricordare simbolicamente la situazione di tante donne che libere non sono o che vivono in condizioni drammatiche; come le storie che troppo spesso vi raccontiamo, vicine a quelle comunità indiane ed africane che sosteniamo. Abbiamo pensato, quindi, di donare un rametto di mimosa a tutte le donne degli equipaggi iscritti. La preziosissima sponsorizzazione de L’Erbolario, inoltre, ci ha permesso di offrire a fronte di una donazione di 5 Euro, un cofanetto contenente creme profumate. L’intero devoluto è andato in favore dell’Associazione Nazionale Piede Torto Congenito (www.ilpiedetorto.it) che abbiamo scelto di sostenere come unico beneficiario della raccolta fondi di questa manifestazione. Abbiamo organizzato due momenti di raccolta fondi: la mattina all’atto dell’iscrizione alla gara ufficiale, durante cui abbiamo anche distribuito materiale informativo, e il pomeriggio all’iscrizione alla nostra “gara speciale” di Risciò.
Complessivamente sono stati raccolti 473 Euro… quasi un dodicesimo dei fondi necessari a finanziare l’intervento più urgente che l’Associazione ci ha segnalato, il caso della piccola Rea.
Conclude Tullio Dariol: “Non possiamo che ringraziare infinitamente Angelo Mattiuzzi e tutti suoi collaboratori per lo spirito di solidarietà dimostrato. Un grazie particolare anche a Massimo Mattiuzzi che ha consigliato a tutti gli equipaggi l’acquisto del cofanetto di creme ed a Paolo Petocchi, grande motivatore per la registrazione di tutti gli equipaggi alla gara di Risciò. A testimonianza di quanto sia importante per questa Associazione il nostro sostegno, è venuta a trovarci una intera famiglia all’interno della quale uno dei figli è nato con il piede torto. Ci hanno raccontato il difficile percorso per la guarigione e il grande impegno a cui l’intera famiglia viene chiamata. Ci hanno parlato della continua ricerca di informazioni e della voglia di trasmettere maggiore consapevolezza su questa patologia, spesso poco conosciuta. Un grazie infine a quanti hanno partecipato come spettatori e ci hanno offerto il proprio sostegno”.
Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il nostro sito www.farmacistiinaiuto.org, la nostra pagina facebook https://www.facebook.com/FarmacistiinaiutoOnlus oppure a contattarci via mail segreteria@farmacistiinaiuto.org o telefonicamente al 346-4360567.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli