16 dicembre 2017

Turbosoffianti sottocosta, distruggere ecosistema marino

Non è certo la prima volta ma questa notte la pesca delle turbosoffianti a riva è stata veramente deleteria. Per tutta la note queste imbarcazioni hanno agito sulla riva del Villaggio dei Pescatori incuranti delle regole e continuando sfacciatamente a effettuare la pesca sottocosta distruggendo l’ecosistema e il novellame. I motori sono stati sentiti bene da molti residenti che non hanno chiuso occhio e che all’alba hanno scattato questa foto. Si tratta di draghe idrauliche che dovrebbero pescare a circa 500 metri dalla riva, per prenderle in “flagrante” bisognerebbe verificare al momento dello sbarco in porto la presenza di telline che non possono catturare. I residenti del Villaggio stanno pensando di fare un esposto.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli