26 settembre 2017

Tutti al mare, traffico in tilt

Ormai siamo abituati a soffrire e quindi ad un certo punto ci si rassegna un po’ a sopportare tutto anche a regolare la propria uscita e rientro a casa in relazione ai flussi dei bagnanti del week end. Pero quando sabato 9 giugno ho impiegato più di 20 minuti per percorrere in macchina un tragitto che ne richiede forse 3  (da  via Giulianova alla pineta area cani) mi sono domandato se questo era un fatto inevitabile oppure se la così detta pubblica amministrazione poteva o doveva fare qualche cosina in più per risolvere l’annoso ma mai risolto problema del traffico durante la stagione estiva. Allego una foto dell’incrocio tra  via Castellamare  e viale della pineta alle ore 18,00 circa. Semaforo solo lampeggiante (ormai da parecchi giorni) neanche l’ombra di un vigile che regolasse il traffico e quindi un gran caos per la gioia dei gitanti e dei malcapitati residenti. Per la cronaca ho fatto tre tentativi da arterie diverse per “sfondare” il muro di macchine in fila in uscita. Chi sa se i vecchi o nuovi amministratori ci stupiranno con qualche idea geniale e ci risolvono il problema oppure anche questa volta ci dobbiamo rassegnare a questo inferno estivo?”. (Gaetano Mora)

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli