20 settembre 2017

“Un albero per ogni nato”

Lo dicono Sabrina Nuvoli, Fabrizio Pagliuca, Antonello Porcu del Movimento per la Gente Fiumicino. “La legge n. 10 del 14 gennaio 2013 introduce alcune variazioni a quanto prescritto in precedenza. L’obbligo di piantare alberi non riguarderà più soltanto le nascite, ma anche i bambini adottati e sarà rivolto unicamente ai Comuni dalla popolazione superiore ai 15 mila abitanti – fanno notare – Secondo l’Ispra, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, in Italia la perdita di zone verdi avanza ad un ritmo di 8 metri quadrati al secondo. La nuova legge dovrebbe contribuire ad arginare almeno in parte la situazione. La piantumazione degli alberi dovrà avvenire entro sei mesi dalla nascita e non più entro un anno, come recitava la legge precedente. Il Comitato per lo sviluppo del verde pubblico, istituito presso il Ministero dell’Ambiente, avrà il compito di vigilare sul rispetto della nuova legge. Ad esso i Comuni dovranno inviare le informazioni relative all’avvenuta piantumazione dell’albero ed alla tipologia dell’albero prescelto, oltre che al luogo della sua collocazione. La nuova legge introdurrà inoltre norme per la tutela degli alberi monumentali, oltre ad occuparsi di ridefinire la Giornata Nazionale dell’Albero, celebrata ogni anno il 21 novembre, con lo scopo di valorizzare la tutela del patrimonio arboreo e boschivo italiano. A fronte di questa regolamentazione, il Movimento per la Gente Fiumicino si impegnerà a far attuare al comune di Fiumicino, in modo preciso, questa legge nazionale, confrontandosi insieme ai comitati di zona per trovare quelle zone adatte per la piantumazione degli alberi.
Ogni nuovo bambino della nostra comunità dovrà avere un albero e dovrà saperlo identificare anche per poterlo curare in prima persona. Doveroso il rispetto della Giornata Nazionale dell’Albero, ricadente il 21 Novembre, dove poter organizzare la consegna dell’albero assegnato. Un bambino, un albero : beni preziosi per la nostrà comunità. Insieme si può”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli