23 ottobre 2017

Un mostra su Giovanni Paolo II in aeroporto

Giovanni Paolo II mostra

È stata inaugurata ieri all’aeroporto internazionale “Leonardo da Vinci”, alla presenza del Cardinale Agostino Vallini, Vicario Generale per Roma di Papa Francesco, la mostra di opere scultoree e pittoriche dell’artista polacca Anna Gulak “In cammino con Giovanni Paolo II verso il Giubileo Straordinario della Misericordia”. “In questo momento storico in cui molti vedono il buio, abbiamo bisogno di questa scintilla delle origini che ci porta alla pienezza della fede”, ha sottolineato tra l’altro il Cardinale. E ancora: “Questa mostra vuole significare il passaggio di San Giovanni Paolo II in mezzo alla gente che viaggia, una metafora del mondo moderno dove i ritmi vorticosi della società incrociano un Papa pellegrino che ha ancora un messaggio da dire, un messaggio di fede di cui in questi tempi c’è veramente grande bisogno”. La mostra, realizzata da ADR in partnership con l’Opera Romana Pellegrinaggi e con il patrocinio del Pontificium Consilium de Cultura e del Vicariato di Roma, è già stata esposta nel 2011 in Vaticano in occasione della prima ricorrenza liturgica di San Giovanni Paolo II e raccoglie 6 dipinti di vaste dimensioni montati su totem prismatici e un grande busto scultoreo in resina del Pontefice. Rimarrà esposta nella hall partenze del Terminal 1 durante l’intero Anno Santo. Le opere pittoriche, che riproducono diverse espressioni del volto di Giovanni Paolo II, sono corredate dalle più belle citazioni del lungo pontificato di Wojtyla. “L’aeroporto è anche il luogo dell’accoglienza del passeggero – ha detto l’amministratore delegato di ADR, Lorenzo Lo Presti. Ed è proprio in nome dell’ospitalità che il messaggio di amore e misericordia di Papa Woytila, oggi portato avanti con grande passione da Papa Francesco, si fonde con quello della modernità dello scalo della Capitale, primo hub italiano, e oggi anche porta del Giubileo”. A sua volta il presidente dell’Enac, Vito Riggio, ha sottolineato “la necessità di mantenere per tutti il diritto alla mobilità e il coraggio che si alimenta anche di fermezza: non bisogna arretrare nella difesa delle nostre tradizioni, che sono tradizioni universali”. A conclusione dell’inaugurazione della mostra, il Cardinale Vallini insieme con mons. Liberio Andreatta, Vicepresidente dell’ORP, ha benedetto in aeroporto i nuovi banchi di accoglienza dell’Opera Romana Pellegrinaggi situati al piano Arrivi del terminal 1 e del terminal 3.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli