21 settembre 2017

Un pareggio pirotecnico per il Fregene





I
biancorossi partono forte e al 2’
colpiscono su calcio di rigore con il bomber Marco Neroni. I padroni di casa
però trovano l’acuto giusto al 13’
con Garat, che un minuto prima aveva fallito un calcio di rigore colpendo il
palo, e pareggiano. Al 17’
lo scatenato Garat realizza un bellissimo gol e porta in vantaggio la sua
squadra. La squadra di Caputo non rimane a guardare e in pieno recupero si
rimette in carreggiata grazie alla rete di Pirillo. Nella ripresa il Fregene si
porta sul 3-2 al 21’
grazie a Neroni, che sigla la sua personale doppietta. I Pescatori Ostia
sfruttano la superiorità numerica dopo le espulsioni di Sebastiani e Cioffi e
centrano il definitivo 3-3 con Tumino. E domenica andrà in scena la prima
partita del girone di ritorno in trasferta contro la Stella Polare. 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli