23 settembre 2017

Una perdita dimenticata

La segnalazione ci arriva da un lettore, che aggiunge: “È più di un mese, se non già due, che in questo punto si è verificata la perdita. Di fatto, dall’alluvione di fine gennaio ad oggi quest’angolo è ancora immerso nell’acqua senza che nessuno intervenga nonostante io stesso abbia più volte segnalato il problema. Oltretutto, con il passare continuo di mezzi pesanti, sotto l’acqua si sono formate delle buche molto profonde, e ora, tanto per non farsi mancare niente, ci galleggiano anche dei rifiuti. Non so che altro bisognerà attendere perché ci si decida a intervenire”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli