21 novembre 2018

Una testa di cinghiale sulla riva di Fregene

L’ha trovata Marco Netri sulla riva del Cocco Loco mentre passeggiava con il suo cane. “All’inizio non riuscivo a capire di cosa si trattasse – racconta ancora incredulo – poi, man mano che mi avvicinavo e mettevo bene a fuoco la scena il disagio cresceva. Alla fine mi sono dovuto rassegnare all’evidenza, era una testa di un cinghiale”.
Un ritrovamento macabro arrivato probabilmente dal Tevere per effetto della mareggiata di qualche giorno fa e dalle correnti di Scirocco che ci sono state.
Non è la prima volta che dal “biondo fiume” arrivano sulla spiaggia carcasse di animali, nel marzo del 2010, sempre a Fregene, venne trovata una mucca con tanto di cartello di provenienza e numero di matricola…

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli