25 settembre 2017

Una via per l’ispettore Raciti a Fiumicino

All’incontro ha partecipato anche Marisa, la moglie dell’ispettore Capo Filippo Raciti ucciso durante uno scontro tra tifosi all’ uscita dello stadio mentre svolgeva il suo compito per assicurare l’ordine pubblico. La vedova con la sua testimonianza ha commosso il pubblico presente. Gonnelli e Proietti chiudendo il convegno hanno assicurato alla vedova Raciti il loro impegno nel voler intitolare una via, una piazza o una struttura sportiva a Filippo Raciti e di realizzare per il prossimo anno scolastico incontri nelle scuole del territorio per divulgare tali testimonianze.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli