26 settembre 2017

Unione Inquilini, “votata mozione morosità incolpevole”

case inquilini

Nel mese scorso Unione Inquilini Fiumicino aveva redatto una mozione per chiedere alla giunta l’applicazione della legge nazionale sulla morosità incolpevole. “A tal fine, il documento veniva portato nell’aula istituzionale dalla portavoce del Movimento 5 stelle di Fiumicino Fabiola Velli – si legge nella nota di Unione Inquilini Fiumicino –  In occasione del Consiglio Comunale di ieri( 27 aprile), dopo un lungo dibattito sulle molte questioni inerenti l’approvazione di bilancio, alle ore 20.30 circa, con unico intervento dell’assessore alle politiche sociali Paolo Calicchio, che dichiarava la propria disponibilità ad attivare tutte le procedure richieste dalla normativa, con votazione unanime della sala consiliare viene approvata. Siamo orgogliosi e felici per questo piccolo e necessario traguardo, ma comunque consapevoli del fatto che l’applicazione di questa norma non andrà a risolvere in toto le problematiche abitative, ma possiamo asserire con certezza che tale misura concederà una tutela maggiore alle tante famiglie che si trovano in situazioni di morosità col pagamento dei canoni di locazione, da qui la definizione “incolpevole”, ossia per cause esterne alla volontà del nucleo famigliare come: il licenziamento, una disabilità improvvisa, cassa integrazione e molte altre dinamiche che portano ad una variazione reddituale negativa importante. Vogliamo aggiungere, inoltre, che nella mattinata della medesima giornata una delegazione di Unione Inquilini formata da Emanuela Isopo e Deo
Peppicelli è stata ricevuta negli uffici dell’assessore Calicchio per un confronto in merito alle politiche della casa, presentando le linee guida che il sindacato porta avanti nelle sue battaglie. Le principali richieste sono inerenti la trasparenza delle graduatorie degli alloggi popolari a partire dalla fruibilità di tale informazione anche dal sito istituzionale del comune di Fiumicino richiedendo che venga, finalmente, inserito un link nella home page con collegamento diretto all’ultimo aggiornamento di graduatoria. La seconda richiesta è sulla necessità di velocizzare i meccanismi di controllo e di assegnazione degli alloggi. Inoltre, tavoli di confronto a cadenza trimestrale per verificare anche dati che Unione Inquilini raccoglie dal territorio attraverso l’osservatorio permanente. Questo primo incontro ha dato l’opportunità di creare un ponte importante di confronto per il raggiungimento di uno scopo comune grazie anche alla disponibilità manifesta dallo stesso assessore”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli