16 novembre 2018

Vela, dal 19 agosto i mondiali 470 juniores di Bracciano

Il lago di Bracciano torna protagonista insieme alla classe 470 juniores dei campionati mondiali di vela. Dal 19 al 26 agosto lo specchio d’acqua dominato dal castello Odescalchi sarà campo di regata per più di 150 atleti fra i 17 e i 23 anni, fra loro anche i team che l’altro giorno ad Aarhus in Danimarca, hanno qualificato l’Italia alle prossime Olimpiadi di Tokyo. Più di venti i paesi presenti al circolo velico Planet Sail, che ospiterà il campionato, e che si ritroveranno ai giochi olimpici nel 2020. In elenco Argentina, Austria, Australia, Bielorussia, Croazia, Estonia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Israele, Italia, Giappone, Olanda, Polonia, Russia, Spagna, Svizzera, Ucraina, Ungheria e USA.
La scelta di Bracciano ha riscontrato un  enorme gradimento da parte di tutta la classe internazionale, già presente nel 2016 con la trentatreesima edizione della 470 Master’s Cup. Un lago particolarmente ambito per le sue peculiarità tecniche capaci di assicurare manifestazioni di alto livello volte anche a misurare  le capacità tecniche e tattiche dei migliori equipaggi.
Il 20 agosto alle 18.00 nella Piazza del Castello si terrà la cerimonia di apertura del campionato mondiale sotto l’egida della World Sailing, la Federazione  Internazionale Vela. Il castello Odescalchi resterà aperto per l’occasione fino a tarda sera.
La manifestazione ha come partner istituzionali la Presidenza del Consiglio, il Consiglio Regionale del Lazio, l’Ente Parco di Bracciano e Martignano. Patrocinato dai Comuni di Bracciano e Trevignano e dal Consorzio del Lago di Bracciano, l’evento ha come sponsor ufficiale IBL Banca, che altre volte ha sostenuto competizioni veliche internazionali.
A fare da banco di prova  del campionato juniores  nelle giornate del 17 e  18 agosto sarà la National Olympic Regatta, aperta a tutti gli equipaggi anche internazionali che parteciperanno al mondiale  e potranno quindi misurarsi in uno specchio d’acqua di non sempre facile interpretazione. Tutte le informazioni prettamente tecniche riguardanti il campo di regata sono ancora in via di definizione per essere puntualizzate con l’inizio delle gare.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli