22 settembre 2017

Via alla carta d’identità elettronica. Ma non a Fregene

carta identità elettronica

Si ampliano i servizi digitali offerti dal Comune di Fiumicino, un’innovazione che però esclude la delegazione di Fregene.
Gli sportelli per il rilascio della CIE (Carta d’Identità Elettronica) previsti sono infatti due: uno a Fiumicino, presso la sede di  piazza Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, e l’altro presso l’ufficio decentrato di Palidoro mentre presso la sede di Fregene da oggi non si rilasceranno più carte d’identità cartacee, non essendo l’ufficio connesso con la nuova anagrafe nazionale.
“Da oggi, presso il Comune di Fiumicino, è possibile fare la carta d’identità elettronica. Il servizio sarà attivo su prenotazione per cui si ridurranno notevolmente le file e i tempi di attesa per i cittadini”, dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino che, questa mattina, è stato il primo a rinnovare il proprio documento con questo nuovo sistema. “Si tratta – spiega il sindaco – di un grande passo avanti che la nostra anagrafe compie oggi e che  rientra in una fase di cambiamento del servizio che si concluderà con l’anniversario del venticinquesimo anno della nascita del Comune di Fiumicino, il prossimo 4 aprile. Contemporaneamente sono partiti anche i cambi di residenza online, un altro servizio importante per avere un’anagrafe più moderna ed efficiente”.
“Un’altra grande novità –spiega il sindaco Montino – è la partenza del Centro Unico Prenotazioni (CUP) comunale. Per avere la carta d’identità elettronica, infatti ci si dovrà prenotare chiamando il numero 06/652108906, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17”. Con sé bisognerà portare una fotografia formato tessera, il codice fiscale, la vecchia carta d’identità e la denuncia in caso di furto o smarrimento.
Il costo sarà di 22,21 euro per il primo rilascio (di cui 16,79 che verranno versate allo Stato per il ristoro delle spese di gestione e per la consegna a domicilio della CIE), comprensivi di diritti di segreteria (5,42 euro) e spese di spedizione, mentre la sostituzione per eventuale smarrimento o deterioramento costerà in totale 27,37 euro (di cui 16,79 che verranno versate allo Stato per il ristoro delle spese di gestione e per la consegna a domicilio della CIE e 10,58 diritti di segreteria).
Si ricorda, inoltre, che per i cambi di residenza la richiesta di variazione potrà essere presentata anche via mail ai seguenti indirizzi:
– ufficio.anagrafe@fiumicino.net
– ufficio.palidoro@fiumicino.net
Il link del modello da compilare e inviare firmato, con i documenti da allegare, è il seguente:
www.comune.fiumicino.rm.gov.it/up/M297/documenti/544907f7f0623.pdf. Per chi opterà per la domanda tramite mail non sarà necessario presentarsi allo sportello.
Per permettere lo smaltimento del back office  l’anagrafe di Fiumicino chiuderà temporaneamente il martedì e il giovedì mattina mentre durante gli altri orari il servizio sarà potenziato e tutti gli sportelli resteranno aperti.
Per maggiori informazioni sulla CIE consultare il sito www.cartaidentita.interno.gov.it.

carta identità elettronica1

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli