19 settembre 2017

Via dei Collettori, riecco gli scaricatori

Rifiuti_m-1_29ott12 Palme_m_29ott12

La situazione si presenta in modo indegno nel tratto che parte da via delle Tamerici e arriva a via dell’Olivetello, in particolare nei primi 400 metri. A ridosso del primo ponticello sull’argine del canale è presente l’eternit. Per non parlare di altri rifiuti, tra cui i resti di palme molto probabilmente malate. La mano incivile dell’uomo deve aver approfittato della sbarra aperta, su via delle Tamerici, per colpire nuovamente. Anche nell’altro tratto, da via delle Tamerici a viale Castel San Giorgio che non è sbarrato, gli scaricatori continuano a lasciare le loro tracce.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli