22 ottobre 2017

La via delle cacche dei cani

v.atrani8marzo “Non è un mistero chi siano – afferma uno degli ideatori della nuova tabella stradale – e sanno benissimo come la pensano gli altri residenti del loro comportamento, ma evidentemente non gli importa nulla e continuano a fare i loro comodi”. Già il 2 febbraio un lettore aveva sollevato il problema, magari sperando di suscitare in costoro un sussulto di decenza, ma è troppa fatica arrivare all’area cani distante cento metri da via Atrani, invece di un albero per i bisogni del loro cani va benissimo anche un palo della luce. Complimenti sinceri a questi cittadini esemplari.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli