23 settembre 2017

Via Lingua d’oca, gli scarichi della vergogna

linguadoca-ok

Una terra di nessuno, dove gli scaricatori la fanno da padrone. È questa la situazione su via Lingua d’Oca a Maccarese, strada che da via della Muratella conduce fino alla zona dell’interporto. In verità l’emergenza rifiuti su questa strada, già vittima del fenomeno della prostituzione, va avanti da diversi anni. Ultimamente però la situazione è peggiorata, tanto che anche i canali di scolo sono pieni di sacchi dell’ immondizia. I residenti sono esausti di subire l’inciviltà di certi pseudo esseri umani, e alzano la voce. “Non ne possiamo più”, dicono. E chiamano in causa le istituzioni. Le immagini dicono più di tanti giri di parole. È finito il tempo dei proclami, è arrivato il momento di fermare questi scaricatori, veri e propri killer ambientali.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli