18 ottobre 2017

Via Paraggi videosorvegliata?

v.paraggi27apr rifiuti.paraggi19apr

A vedere come si presentava oggi la situazione in questo angolo di Fregene, tra i più usati per l’abbandono di rifiuti di ogni genere, la soluzione potrebbe apparire efficace, ma ovviamente la realtà è diversa. Ecco la stessa area fotografata il 19 aprile; nonostante la presenza “minacciosa” del cartello c’è sempre chi continua a infischiarsene delle regole. Se veramente fosse possibile videosorvegliare le aree a rischio scarico, questo sì che funzionerebbe da reale deterrente, ma è noto come una soluzione del genere sia per diverse ragioni di difficile attuazione, se non del tutto impossibile. I cittadini responsabili qualcosa di utile lo possono sempre fare segnalando i comportamenti scorretti, cosa che in qualche fortunato caso fortunato può portare alla denuncia degli autori, come successo la settimana scorsa, ma sono sempre episodi isolati. Altri sicuri benefici si potrebbero ottenere con  un maggiore controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine – sempre in attesa che finalmente essere utilizzato il corpo volontario dei rilevatori ambientali – sebbene non c’è da farsi eccessive illusioni considerato il numero comunque esiguo delle forze in campo rispetto alla vastità del territorio. Non rimane che continuare ad appellarsi al senso di responsabilità di tutti, anche se questo può risultare uno sforzo inutile a vedere i risultati e considerato che siamo solo all’inizio del periodo dell’apertura delle seconde case. Ne vedremo di belle, purtroppo.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli