23 settembre 2017

Viabilità, ripensare l’ingresso

Una delle opzioni su cui l’amministrazione comunale sta lavorando, in collaborazione con la Pro Loco, è la definizione di un ingresso più rappresentativo e decoroso. Quel “biglietto da visita” che una località turistica dovrebbe esporre ai suoi visitatori, almeno come segnale di attenzione. Quindi un’aiuola centrale con verde, fiori (proprio in queste ore stanno arrivando), elementi decorativi e tutto intorno ulteriori soluzioni di arredo urbano. Ma non solo. Su viale della Pineta, almeno l’ultima parte vicina alla nuova rotatoria, la carreggiata verrà ristretta, è necessario farlo per accompagnare le auto al rondò. A questo punto il viale a doppia corsia per senso di marcia avrebbe ancora meno senso, meglio lavorare su un suo restringimento ad una ampia corsia con spartitraffico centrale e verde ma con possibilità di parcheggio sul lato delle abitazioni e soprattutto con nuova pista ciclabile. Che senso ha un viale che si allarga per qualche centinaio di metri per poi restringersi all’improvviso davanti alla Biblioteca Pallotta?
La ciclabile, poi, avrebbe un senso ulteriore, primo perché potrebbe collegarsi con quella che da viale Castel San Giorgio, proseguendo per via del Campo Salino, arriverà proprio all’ingresso di Fregene. Secondo, per l’ipotesi di realizzare un ulteriore tratto, dal ponte sull’Arrone a Maccarese in direzione di Fregene, visto che ora c’è la possibilità di realizzare un nuovo tracciato lungo il lato destro di viale Castel San Giorgio. Dove? Sopra il corso del canale del Consorzio ormai inutilizzato per la realizzazione del nuovo impianto interrato di Maccarese. In pratica, sul lato di ingresso dell’ex Vivaio di Maccarese. Il Comune ha già studiato il tracciato, il Consorzio è disposto a cedere all’amministrazione l’area che passa scenograficamente tra gli alberi.
E visto che ci siamo, bisognerà anche ripensare la rotatoria di via Agropoli, studiando una soluzione più articolata visto che a fine maggio ha aperto il supermercato di via Cervia e a fine anno sarà pronto il nuovo centro commerciale e residenziale di via Ortona. Novità che cambiano completamente il quadro generale e che rendono indispensabile migliorare la viabilità locale di accesso.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli