17 ottobre 2017

Viale di Porto, fallimento lavori: “attenti ai dossi”

Una cautela giustificata, considerato lo stato della strada, ma tutto qui? Ci si dimentica che su viale di Porto sono stati spesi fior di quattrini per fare il nuovo impianto fognario e quindi la nuova strada? E che solo dopo qualche settimana i lavori hanno mostrato tutti i loro limiti con cedimenti continui della carreggiata in prossimità dei tombini? Un lavoro fatto malissimo per il quale qualcuno dovrebbe pagare anche penali visto che si tratta di soldi pubblici versati dai cittadini. Quindi, dopo i cartelli, a quando la sistemazione della strada e il funzionamento dell’impianto?

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli